Avviso 38: Disciplina ore a disposizione

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

Oggetto:  Disciplina ore a disposizione

Si ricorda che le ore a disposizione rientrano a tutti gli effetti nell’orario di cattedra del singolo docente; di conseguenza il docente che completi il suo orario di insegnamento con una o più ore a disposizione dovrà garantire la sua presenza a scuola durante tutte le ore che rientrano nel suo orario di servizio. L’art. 28 comma 6 del CCNL dispone che “Negli istituti e scuole di istruzione secondaria, ivi compresi i licei artistici e gli istituti d’arte, i docenti, il cui orario di cattedra sia inferiore alle 18 ore settimanali, sono tenuti al completamento dell’orario di insegnamento da realizzarsi mediante la copertura di ore di insegnamento disponibili in classi collaterali non utilizzate per la costituzione di cattedre orario, in interventi didattici ed educativi integrativi, con particolare riguardo, per la scuola dell’obbligo, nonché mediante l’utilizzazione in eventuali supplenze e, in mancanza, rimanendo a disposizione anche per attività parascolastiche ed interscolastiche”. Se ne deduce l’obbligo per il docente di rimanere a disposizione nella scuola e l’impossibilità di allontanarsi dalla stessa se non autorizzato (previa domanda scritta) dal dirigente scolastico o suo delegato. Il docente a disposizione che non venga impegnato nella sostituzione di colleghi assenti dovrà risultare pertanto presente a scuola durante l’intero suo orario di servizio. In caso contrario il docente risulterebbe assente ingiustificato e, come tale, passibile di sanzioni disciplinari.

Allegati

Contatti

Contatore Visite